Glossario dei capannoni mobili Civert

Vuoi un capannone mobile in PVC? Richiedi un preventivo

Il mondo dei capannoni mobili industriali in PVC risponde alle regole dell’architettura tradizionale e per questa ragione ne prende in prestito terminologie e definizioni.

Per comprendere meglio i termini consulta il nostro glossario.

Glossario terminologia

Clicca sul titolo e leggi la descrizione
Acciaio zincato

Acciaio zincato

L’acciaio zincato è il principale materiale con cui sono realizzate le strutture dei tunnel mobili.
Questo materiale garantisce qualità, resistenza e adattabilità.

Tutti i componenti delle capriate sono in acciaio zincato.
Ossia:
piastre di imposta
correnti
piastra di colmo
sistema scorrimento SafeWind
montanti

Una nota a parte meritano i bulloni con ghiera (utilizzati al posto delle saldature) che sono in acciaio ad alta resistenza classe 8.8 per una migliore distribuzione delle forze in gioco e per impedire la formazione di sollecitazioni concentrate.

Anticondensa

Sistema anticodensa per capannoni

Civert progetta sistemi accessori che prevengono ed intervengono sulla formazione del fenomeno della condensazione all'interno di una copertura mobile.

Telo coibentato
Lo spessore del telo ritarda il raggiungimento della temperatura di rugiada e con la sua porosità tende a incatenare la condensa che si potrebbe creare.

Doppio telo
Al telo di copertura esterno viene attaccato un ulteriore telo interno (nella zona delle placche) che forma una serie di intercapedini tra capriata e capriata.
Tali intercapedini fungono da camera d’aria.

Feritoie di areazione
Questa soluzione prevede feritoie di areazione sia nella parte bassa, ai piedi del tunnel, che nella parte alta dei fianchi. L’aria interna, che per effetto serra tende a scaldarsi e salire verso l’alto, esce dalle feritoie superiori creando depressione, per effetto della quale l’aria fredda viene aspirata da quelle inferiori evitando un ristagno di aria umida interna.

Contro telo
Questa soluzione, l’unica che può essere adottata successivamente alla realizzazione della copertura, consiste in un telo agganciato sotto catena (sia per mono che bipendenza) che crea una intercapedine importante e mai interrotta.

Bipendenza

BidipenzenzaA seconda delle necessità e della tipologia di struttura, le coperture mobili possono essere mono o bipendenza. Ovvero avere il tetto con una pendenza sola o essere il classico tetto con due pendenze generalmente del 15%, in modo da scaricare le spinte lateralmente alla copertura.

La bipendenza è adottata anche in tutti i casi in cui ci siano dei vincoli legati ad eventuali finestrature o all’altezza necessaria.

Tipologie di coperture con bipendenza
Indipendenti “Only”
Bipendenza “Biside”
Bipendenza “Biroof”
Frontali “Long”
Coperture mobili speciali “Odd”

Tunnel Mobili “Bussola” (rif. IMMAGINE)
La bussola consiste in un ambiente chiuso separato da due porte, una che dà l’accesso all’esterno ed una che lo dà all’interno dell’edificio. Le doppie porte e la zona creata mantengono separate le due atmosfere contribuendo alla sterilizzazione delle zone di produzione ed al mantenimento della temperatura.

Per realizzare una bussola con una copertura Civert si realizza un tunnel mobile in PVC di raccordo tra le due aree (interno/esterno o due interni) e si separano con porte rapide a scorrimento (se vengono utilizzate per il transito di mezzi) o due porte pedonali.

Capriata

I tetti delle coperture mobili e dei tunnel in pvc sono formati da capriate.

La capriata è un elemento architettonico formato da una travatura reticolare piana posta in
verticale ed usata come elemento base di una copertura a falde inclinate.

Capriata per capannone

Grazie alla sua struttura triangolare essa ha il vantaggio di annullare le spinte orizzontali.
Mettendo a nudo una copertura del suo manto in PVC si potranno vedere tutti gli elementi che compongono le nostre coperture a capriate:

  • piastra di colmo;
  • piastra di imposta;
  • doppio montante;
  • doppio correnti.
Cinghie di trazione

Cinghie di trazionePer tensionare e ancorare la copertura mobile al suolo Civert non utilizza catene metalliche ma robuste cinghie di trazione certificate e marcate CE, con carico di rottura 5.000 Kg.
Le cinghie di trazione sono totalmente esenti da problemi di corrosione, semplici da tensionare periodicamente e hanno una elevata tenacità.

Coperture mobili

Ruota di un tunnel scorrevoleLe coperture mobili sono tutte quelle strutture (capannoni, tunnel, magazzini) dotate di un particolare sistema posto alla base con guida antideragliamento in lamiera pressopiegata chiamato sistema SafeWind®.

SafeWind®, brevetto Civert, permette alla struttura di scorrere grazie a ruote poste alla base di ogni portale prodotte con acciaio pieno tropicalizzato e dotate di doppio cuscinetto a sfera a tenuta stagna con garanzia di durata e funzionalità nel tempo.

Le ruote scorrono su guide che sono costituite da un profilo di base e da due profili antideragliamento.

La differenza tra coperture mobili e fisse è una delle domande più frequenti. La definizione la trovate nelle FAQ.

EN 1090-1

Normativa EN 1090La Norma UNI EN 1090-1 “Esecuzione di strutture di acciaio e di alluminio Parte 1: Requisiti per la valutazione di conformità dei componenti strutturali” definisce i requisiti per la Marcatura CE di carpenteria in acciaio o in alluminio per uso strutturale.
La norma prevede che le imprese che realizzano strutture in acciaio o in alluminio applichino un sistema di controllo della produzione di fabbrica (FPC) da sottoporre a verifica da parte di un Organismo Notificato ai fini dell’autorizzazione alla Marcatura CE.
Civert, in qualità di produttore di strutture in acciaio e alluminio, lavora nel rispetto degli specifici requisiti previsti per il comparto degli acciai per carpenteria metallica ed è in possesso della certificazione EN 1090-1 su componenti strutturali per strutture in acciaio.

Falda

FaldaPer falda o spiovente si intende la superficie inclinata presente sulla copertura di un fabbricato e appoggiata a strutture portanti dell’edificio.

Falde o spioventi sono disposte in modo da assicurare il deflusso delle acque piovane verso i punti di raccolta della grondaia.

Le coperture mobili possono avere una inclinazione sola (monopendenza) o doppia (bipendenza) a seconda degli usi e degli eventuali vincoli del luogo d'installazione.

Frontale

Le coperture in PVC non indipendenti sono generalmente ancorate ad un edificio esistente e possono trattarsi di un prolungamento laterale o frontale.

Con il termine frontale si fa riferimento a quelle coperture o tunnel installati in adiacenza ad un fabbricato e che vanno a prolungare una zona di ingresso/uscita.

Indipendenti

Capannone indipendente

Le coperture mobili indipendenti sono quelle che possono essere realizzate senza ancoraggio ad altro edificio.

Sono generalmente posizionati in piazzali e possono adottare diverse tipologie di accessori per le chiusure.

Questa tipologia di capannoni rappresentano la versione più economica, ma anche quella che può avere le maggiori dimensioni.
La larghezza non supera i 30 metri ma la profondità è pressoché illimitata.

Monopendenza

Monpendenza

Le coperture monopendenza sono quelle il cui tetto ha una sola pendenza e sono ancorate ad un fabbricato esistente.

Permettono di convogliare le acque piovane in un’unica direzione verso l’esterno, di modo da far affluire le acque lontano dall’edificio.

Tipologie di coperture monopendenza

Monopendenza “Monoside”
Monopendenza “Monoroof”

Montatore

Un tecnico montatore certificato Civert

Il montatore è colui che opera il montaggio di una copertura mobile e che certifica il corretto montaggio delle struttura, seguendo le specifiche tecniche ed i requisiti normativi per la tutela della Salute e della Sicurezza nei luoghi di lavoro.

La squadra è formata da un minimo di 2 persone (a seconda della complessità del tunnel da realizzare) e si avvale di un sollevatore telescopico e di una piattaforma pantografo (o verticale) per il posizionamento delle strutture precedentemente pre-assemblate.

PVC

Manto pvc

Il montatore è colui che opera il montaggio di una copertura mobile e che certifica il corretto montaggio delle struttura, seguendo le specifiche tecniche ed i requisiti normativi per la tutela della Salute e della Sicurezza nei luoghi di lavoro.

La squadra è formata da un minimo di 2 persone (a seconda della complessità del tunnel da realizzare) e si avvale di un sollevatore telescopico e di una piattaforma pantografo (o verticale) per il posizionamento delle strutture precedentemente pre-assemblate.

La piastra di colmo

Piastra di colmo per capannoni

La piastra di colmo è la piastra inserita nel colmo, ovvero nel punto più alto del tetto (nel nostro caso in pvc), dove avviene l’inversione della pendenza. Le piastre sono progettate, brevettate e realizzate da Civert ed offrono ottime prestazioni di tenuta alle sollecitazioni, maggiore rigidità del manto in pvc e sicurezza antiusura dello stesso grazie ai bordi ripiegati.

Piastra di imposta

Piastra di imposta

La piastra di imposta posta nell’intersezione tra il montante e la capriata e serve per garantire estrema rigidità e protezione del materiale in PVC. Le piastre sono progettati, brevettati e realizzata da Civert.

Piattaforma pantografo (o verticale)

Sollevatore pantografo

La piattaforma pantografo, insieme al sollevatore telescopico, è utilizzato per il corretto posizionamento di tutti gli elementi in acciaio e PVC. Si estende in verticale e permette di raggiungere facilmente le capriate delle coperture mobili. E' fondamentale in fase di montaggio.

Porte rapide

Porte ad avvolgimento rapido

Le porte rapide rappresentano le chiusure industriali migliori per una copertura mobile in cui sia presente un traffico frequente in ingresso e uscita.

I portoni rapidi Civert si adattano anche alle strutture più complesse grazie alla loro flessibilità, al minimo ingombro ed all’assenza di ancoraggi al soffitto.

Scopri le porte rapide Civert

Safewind ®

Safewind: il brevetto per la resistenza al vento delle tensostrutture in PVC

A differenza dei suoi concorrenti, Civert investe costantemente in ricerca e sviluppo su nuove soluzioni, bfevettando soluzioni che possano rendere le proprie coperture mobili uniche, sicure, resistenti e contenute nel prezzo. Ecco perché scegliere i capannoni mobili e fissi in PVC Civert ha enormi vantaggi.

Tra i vari brevetti realizzati c'è il SafeWind ®, il sistema di guida con antideragliamento in lamiera pressopiegata.

Come funziona e cosa è.
Il sistema è costituito da una guida a terra, completata da due profili antideragliamento.
Guida e antideragliamento sono saldamente ancorati a terra con apposite viti autofilettanti per calcestruzzo.

Ogni ruota e poi fornita da due ganci (uno per ogni lato), che vanno ad accoppiarsi con i profili anteragliamento.
Si crea così un sistema di guida che garantisce assoluta affidabilità e sicurezza nei confronti del deragliamento e del sollevamento della struttura.

Il sistema Safewind ® serve anche per rendere la struttura mobile: la movimentazione della struttura avviene grazie all’installazione, alla base di ogni portale, di ruote in acciaio pieno tropicalizzato dotate di doppio cuscinetto a sfera a tenuta stagna, per garantire la funzionalità nel tempo e l’assenza di manutenzione.

Sistema antineve

Sistema antineve

La fase di progettazione tiene conto anche della morfologia del territorio, della possibile spinta del vento e del carico neve.

Il carico neve è un’azione variabile climatica che agisce sulle costruzioni in funzione del clima, della topografia, della posizione geografica e della forma della costruzione, così come della forma e della trasmissione di calore del tetto. Il carico della neve agisce come carico verticale riferito alla proiezione orizzontale della superficie della copertura.

Il sistema antineve progettato da Civert aumenta la resistenza dei tunnel in PVC al carico neve in situazione di alto rischio

Per il calcolo del carico esistono tabelle di vario tipo e formule matematiche che tengono in considerazione della posizione.

Sollevatore telescopico

Sollevatore telescopio

Un sollevatore telescopico è una gru di piccole dimensioni che permette di sollevare gli elementi delle coperture mobili già pre-assemblati e posizionarli correttamente.
E' fondamentale nella fase di montaggio.

Tamponamenti fissi

Temponamenti fissi

I tamponamenti fissi sono pareti in PVC anteriori o posteriori con irrigidimenti verticali e tubi con cinghie di trazione al suolo.

Si tratta di accessori specifici per tunnel senza necessità di passaggio.

Telo coibentato

Teli coibentati per capannoni coperture

Il telo coibentato è un particolare telo in PVC utilizzato per l’isolamento termico ed acustico.
Grazie al suo spessore ritarda il raggiungimento della temperatura di rugiada e con la sua porosità incatena la condensa che si potrebbe creare.
Il telo coibentato è uno dei sistemi accessori che prevengono ed intervengono sulla formazione del fenomeno della condensazione all’interno di una copertura mobile.

Tende scorrevoli

Tende scorrevoli

Le tende scorrevoli rappresentano la soluzione più semplice per permettere l’ingresso e uscita di grossi mezzi dai tunnel mobili.

Possono essere anteriori o posteriori e sono formate da teli in pvc scorrevoli con sistemi di trazione a cricchetto e paletti antivento per la resistenza agli agenti atmosferici.

Tunnel Mobili "Chiocciola"

Tunnel a chiocciola Tunnel a chiocciola

I tunnel Chiocciola rappresentano la soluzione ideale nei casi in cui sia necessario creare una zona carico e scarico coperta e sigillata ma non vi è abbastanza spazio per permettere la movimentazione dei mezzi.

L'apertura a fisarmonica consente un’apertura di 90 gradi agevolando le operazioni di ingresso/uscita.

Ultravision ®

Sistema Ultravision per la massima luminosità nei capannoni

Ultravision ® è un brevetto Civert nato dall'esigenza di aumentare la luminosità interna dei capannoni industriali.

Si tratta di un telo in materiale traslucido che può essere inserito in qualunque punto del manto in PVC e consente il passaggio delle luce esterna, donando all’ambiente una forte illuminazione.

Il telo Ultravision ® ha la medesima robustezza dei canonici teli in PVC colorati.

Chiedi subito un preventivo